venerdì 23 gennaio 2009

se.................................................

se non avessi moglie e una famiglia.........
se avessi abbastanza appoggi e raccomandazioni..........
se avessi i soldi.........
se avessi avuto una buona istruzione.......
se potessi trovare un lavoro......
se avessi la salute.........
se solo avessi tempo.....
se i tempi fossero i migliori.......
se gli altri mi capissero.........
se le condizioni attorno a me fossero diverse......
se non avessi paura di quello che potrebbero dire gli altri........
se mi avessero offerto una possibilita'........
se avessi adesso un'occasione.....
se gli altri non ce l'avessero con me........
se non vi fosse nulla a fermarmi.......
se solo fossi piu' giovane........
se solo potessi fare cio' che voglio.......
se fossi nato ricco.......
se potessi incontrare le persone giuste......
se avessi il talento che ha qualcuno.....
se osassi impormi.....
se solo avessi colto le occasioni passate.....
se la gente non mi desse i nervi.......
se non dovessi badare i bambini e tener pulita la casa......
se potessi risparmiare un po' di denaro......
se il capo mi apprezzasse........
se solo avessi qualcuno che mi aiutasse.....
se la mia famiglia mi comprendesse.......
se vivessi in una grande citta'....
se solo potessi iniziare........
se fossi libero........
se avessi il carattere e la personalita' di certuni......
se non fossi cosi' grasso......
se i miei talenti venissero riconosciuti.....
se solo avessi fortuna.......
se potessi ripianare i debiti.......
se non avessi fallito........
se solo avessi saputo come......
se non avessi avuto tutti contro....
se non avessi tante preoccupazioni......
se potessi sposare la persona giusta.......
se la gente non fosse tanto stupida....
se la mia famiglia non fosse cosi' bizzarra......
se fossi sicuro di me......
se non fossi sfortunato.....
se non fossi nato sotto la stella sbagliata.....
se non fosse vero che quanto dev'essere sara'.....
se non dovessi lavorare cosi' duro...
se non avessi perso i miei soldi........
se avessi vicini diversi.......
se non avessi un passato.........
se solo avessi un lavoro indipendente...........
se gli altri mi ascoltassero...........
E SE LA SMETTESSI DI TENERTI STRETTO LE TUE SCUSE PREFERITE?

27 commenti:

Rosy ha detto...

Se la smettessimo di dire se e fossimo un pò più propositivi?
A scuola non posso fare le attività perchè non ho le attrezzature... non posso fare questo perchè non ho quest'altro... e se la smettessimo di trovare scuse per non far nulla con gli alunni? Albino Bernardini ne "Le bacchette di Lula" ci racconta come si può fare scuola senza lavagna, senza banchi sotto le fronde di un grande albero... quante volte vorrei sedermi sotto un albero coi miei alunni e fare lì le nostre attività. Non voglio dire che si stava meglio quando si stava peggio, ma giuro che mi viene da pensare "che bello quando il bianco era bianco e il nero era nero"...ora è tutto un allibi!

Rosy ha detto...

alibi una l :-P

zoé ha detto...

Esatto .. se solo la smettessimo con tutti i nostri se e i ma e provassimo semplicemente ad essere, a gettarci, a provare .. sarebbe tutto molto più bello e semplice di ciò che nemmeno immaginiamo :)

Paola ha detto...

Basta se....ma...però...forse...chissà...
Bisogna osare prendere di petto le situazioni e afffrontale (mah...chissà!!!)
Ciao buona serata un bacione.

frufrupina ha detto...

Ciao docissimo...ti ringrazio di vero cuore per la tua fantastica poesia....bellissima...profonda...ho un premio per te sul mio blogMEME'2009vieni pure a prenderlo...ops,la tua foto non ne hai una più chiara?è molto oscura e il tuo viso non si nota molto...baci.

Sabatino Di Giuliano ha detto...

S’i’ fosse fuoco, arderei ‘l mondo;
s’i’ fosse vento, lo tempestarei,
s’i’ fosse acqua, i’ l’annegherei

NeLLa'S ha detto...

Io vengo spessissimo rimproverata di usare troppi SE... e allora sto cercando di parlare e pensare al presente...
Bentrovato Andrea...

nb. il tuo commento al mio primo post è arrivato a destinazione...nulla mi scappa...ahhha..
ciao...buona serata...
NeLLa'S

Luciano ha detto...

ciao grazie per aver aderito all'iniziativa del 12 aprile.
Se stasera non hai impegni puoi sempre venire dal noi...Ciao Silvia che ne dici oggi di passare da Me. Puoi venire nel mio blog. Non è necessario venire con un vestito bello nè con lo smoking. E non sono richiesti regali. Ci sono molti amici che già ti aspettano....

Sa ha detto...

...se riuscissi a contattare il mio inconscio...o almeno a capirlo.......questa però non è una scusa!
Ottimo post, complimenti e gradevole blog! Ciao e piacere, io sono Sa! :)

stella ha detto...

Sono venuta a conoscerti.

Bel post.

A presto!

ashasysley ha detto...

Caro Andrea,
nella mia vita ci sono poche cose che ho imparato e che tengo strette.
A te voglio regalarle.
La prima è che il caso non esiste, se sei nella mia strada, un perchè c'è.
La seconda è che "se, ma, forse" vogliono tutti dire NO. Perchè se una cosa la VUOI te la prendi, quindi nella vita, in parole povere, esiste solo il VOGLIO e il NON VOGLIO. Una volta rispettate queste tre regole, per la legge di Occam, tutto scorre come sulla lama di un rasoio. Liscio.

maria rosaria rossini ha detto...

andrea, a parte qualcuna delle tue ipotesi, che per altro mostrano la tua grande attenzione alla vita (io non avrei mai pensato a tutto quello a cui hi pensato tu),ma ti immagini che noia se ne si potesse avere la realizzazione?
grazie per aver linkato il mio post!
buona domenica

intrigantipassioni ha detto...

I "se" sono le trappole della vita... che non permettono alle persone di gustarla fino in fondo... bisognerebbe imparare a liberarsene sul serio...
Ci si puo' riuscire... io l'ho fatto :-)
Interessante, complimenti...

Alice. Caterina Narracci ha detto...

ciaooooooo!

Paola ha detto...

Ciao Andrea buona domenica bacioni!!!

Luna_tica ha detto...

"se non vi fosse nulla a fermarmi.."
mi ritrovo in questa frase.


un abbraccio.

lella ha detto...

se potessi rinascere!
I se nella vita purtroppo nn ci aiutano.
La parola d'ordine è "devo far questo,devo far quello".......avere sempre degli obiettivi da raggiungere ,senza mai pentirsi!
Lella

scrittrice75 ha detto...

Lo so.. hai ragione. ma è difficile non di se....
sfido chiunque a riuscirci.

stella ha detto...

Buona serata!

Tarkan ha detto...

Se la smettessimo di chiederci "Se..." probabilmente non saremmo più molto ben disposti verso la vita... a volte immaginare di poter essere diversi da come siamo ci aiuta davvero a tentare di migliorarci

LC ha detto...

Hola Andrea!
Qué interesante esta tu blog, te felicito!
Gracias por visitarme y seguirme!
Estaré visitándote.
Disculpas por no escribir en italiano.
Saludos!!

Spippy ha detto...

Con i "ma" e con i "se" non si è mai fatta la storia. Quante volte abbiamo sentito pronunciare questa frase?

Forse è vero. O forse no. Ciò che so e che credo di aver imparato è che sicuramente la vita richiede scelte concrete e decisioni definitive per andare avanti. Ma se poi, una volta fatto il passo, non ci voltassimo indietro a porci delle domande.. beh allora che esseri umani saremmo? Il pensiero ci è stato dato per interrogarci ed è giusto farlo. Solo, dobbiamo impedire ai nostri punti interrogativi di ostacolarci il passo successivo.. anzi, dobbiamo usarli per farci più forti e affrontare il cammino con una consapevolezza in più.

Un abbraccio

*Alidiluna* ha detto...

Hai ragione Andrea...bisognerebbe imparare a non nascondersi dietro ai se...

un abbraccio

Giulia

The Sun ha detto...

bellissima ;-)

frufrupina ha detto...

Ciao dolcissimo ti abbraccio forte forte...serena serata bacioni.

francuzza ha detto...

In Toscana c'è un vecchio detto popolare, " Se mia nonna avesse le ruote sarebbe un carretto", ovvero con i se non si fa nulla....
franca

andrea ha detto...

se................................................................... fossi perfetto non leggerei alcun blog!!!!