venerdì 28 agosto 2009

L'attesa

L'attesa del piacere, è essa stessa piacere (Lessing)
2
La vera felicità consiste nell'attesa della sola felicità (Anonimo)
3
Si dice che l'attesa sia lunga, noiosa. Ma è anche, in realtà, breve, poichè inghiotte quantità di tempo senza che vengano vissute le ore che passano e senza utilizzarle (Thomas Mann)
4
Un'attesa troppo prolungata fa male al cuore, un desiderio soddisfatto è albero di vita. (Salomone)

11 commenti:

andrea ha detto...

trascorre il mio tempo
in un fluttuare lento
nella perenne attesa
ardua è l’ascesa
attesa di vita migliore
attesa di serenità
attesa di fede maggiore
attesa di felicità
la speranza mi ha fatto paziente
la realtà mi fa perdente
trascorre il mio tempo
in un fluttuare lento
nell’attesa perenne
la vita non passa indenne
solo la morte è certa
in fondo a quest’attesa mesta

Fausto Silvi

andrea ha detto...

Cosa c’è di peggio dell’attendere? Il tempo si dilata e i minuti diventano ore: insopportabile il lento ticchettio d’un orologio. Vorresti spegnere la mente, eppure questa si oppone, continuando a ragionare anche quando ciò non è richiesto.
Attendi un segnale, l’autobus, un lavoro, l’interrogazione, una persona o l’attimo di gloria e intanto pensi e ti struggi, in preda alla paura di non riuscire ad attendere.
Che la fretta sia cattiva consigliera è risaputo, eppure come risulta complicato attenersi al vecchio proverbio! L’essere umano vorrebbe tutto e subito, possibilmente anche senza fare alcun sacrificio.
Ma la maturità e la saggezza danno la forza di resistere all’attesa. Così si aspetta il momento giusto, quello unico, finché esso non arriva e più avremo atteso, più sarà stato difficile, più grande sarà la soddisfazione ultima del compimento

Angelo azzurro ha detto...

Cosa c'è di peggio che attendere? Ben poche cose, concordo. L'attesa ti annienta a volte. A nche perchè non hai certezza sul buon fine del tuo attendere. Solo la morte è certa...

ANNA ha detto...

"Un minuto di attesa è un secolo per chi spera!"
Concordo con l'autore di questa frase, non amo le attese né le speranze mi suonano di false illusioni. Serena notte!

stella ha detto...

L'attesa mi snerva, caro Andrea.

Buba ha detto...

l'attesa mi ha sempre messo ansia, solo in questi ultimi anni ho imparato ad apprezzare la magia di restare come appesi in attesa del verificarsi di un evento.... mi sento come una bimba che deve scartare il suo regalo .... infantile ma bello....

lella ha detto...

mamma mia ke lavoro ke hai fatto in questo post!
parola x parola un link!
L'attesa è snervante e lo diventa di + se non riusciamo ad essere padroni del tempo ke ci insegue.
E' verissima la tua affermazione ke solo la maturità ci da la forza di resistere a questo stillicidio di minuti interminabili fino all'arrivo di quell'unico momento ke tanto aspettavamo;ma ne sarà valsa la pena!
un abbraccio
Lella

Miriam ha detto...

Senza l'Attesa non esisterebbe nulla, nemmeno la vita!
Grazie per questo post!
Un carissimo saluto!

Guernica ha detto...

Io ooodio l'attesa!
(Guernica)
^___^

Davvero...aspettare non mi piace affatto e spesso mi disillude.
Rientrata!Come sono andate le ferie?

Sebastiano Landro ha detto...

Nell'attesa vi è sempre un barlume di speranza.

azzurra ha detto...

aspettare una risposta, un asorte, un cenno...il tempo si ferma e la mente si inchioda su questo vuoto...
ma c'è anche un altro modo di vedere le cose, una specie di intervallo che,mentre attendiamo, ci dà modo di rivalutare, di crescere in un certo senso...occorrono nervi d'acciaio!
veramente....
anche io sto aspettando...
un abbraccio che non ha fine
azzurra