lunedì 2 febbraio 2009

visione del mondo


sono convinto che sia coraggioso e doveroso parlare oggi di amore,pace,solidarieta',se non lo facciamo noi chi lo fa? giornali,tv,vespa?ma io veramente mi sento bombardato dalle cattive notizie,dalle tragedie, dalla guerra, dagli eventi catastrofici,dai delitti, dagli incidenti,e' questo quello che ci danno in pasto tutti i giorni;perche? sembra che faccia audience,che alla gente piaccia sentire le disgrazie,tira di piu'...ho seguito la guerra e sono consapevole di quello che e' successo, ma preferisco investire il poco tempo che ho su messaggi di speranza,sui sogni di pace,su riflessioni che propongo a chi passa di qua,che poi in realta' sto proponendo a me stesso;
madre teresa di calcutta che ha fatto grandi cose disse:non partecipero' mai a una manifestazione contro la guerra,ma se ne fate una per la pace chimatemi,saro' in prima linea..io mi sento vicino a questo modo di pensare,a concentrarmi sulle cose belle,ad avere fame e sete di quelle..e a volte molto piu vicino di quanto non possiamo sembrare c'e' qualcuno che ha bisogno di noi e non ce ne accorgiamo.....e se vogliamo migliorare il mondo,o contribuire, si puo' cominciare da noi stessi,e' la forza piu' potente che abbiamo..sono convinto che l'universo ti ascolta e ti restituisce quello che hai da offrire

21 commenti:

ashasysley ha detto...

Il problema è sempre lo stesso. L'aspettativa. Per noi le cose belle sono "grandi". Un matrimonio, una nascita, una laurea ... e si perde di vista l'essenza delle cose. Un sorriso, una carezza, un bacio alla mattina. Poter condividere un'esperienza di lavoro, una battuta fra amici, un rum parlando del passato.
Poi c'è un altra cosa.
Mentre per fare "il bene" è difficile, bisogna impegnarsi, aspirare al bene assoluto è complesso, per fare il male, il peggior male, il più profondo dei mali, è semplice.
Forse quasi innato, scontato, gratuito, alla portata di tutti.
E allora perchè sforzarsi di fare il bene quando c'è un'altra cosa, il male, che ci viene bene ed è così semplice?
E' sempre questo dualismo che alberga dentro di noi. Il rancore di fare del bene che poi non ci verrà restituito.

Ma le persone sono composte di "materia" e questa le guida nelle loro scelte. C'è chi farà del bene comunque, non volendo nulla in cambio. Chi lo farà per aspettarsi qualcosa. Chi non lo farà perchè non gli interessa.

Il bene è un concetto così blando. Come la libertà.

Come diceva Voltaire:
"La mia libertà finisce dove inizia la tua."

Penso che la stessa cosa possa essere rapportata al "bene".

serenella ha detto...

Si, condivido il tuo pensiero. Di brutture in giro, ce ne sono tante. E' di speranza e serenità che abbiamo bisogno, per costruire qualcosa di buono. Certo, essere informati è importante, ma mi sa che l'informazione, spesso esagera e grida ai quattro venti solo quelle notizie che fanno ascolto. Buona giornata.

stella ha detto...

Totale condivisione ,allora vieni da me a respirare amore..

intrigantipassioni ha detto...

... Le brutte notizie tirano di piu', e' cosi'... Credo che molte persone si sentano addirittura "meglio" ascoltando le tragedie. Forse perche' non tocca a loro, perche' si pensa sempre che "a noi non puo' accadere".... chi lo sa.
Il mondo va guardato con positivita'... bisogna credere nella sua forza... perche' la sua forza siamo noi...

Il Blog | Attualità | Psicologia ha detto...

Tutto quello che sperimentiamo e che viviamo crea sempre delle conseguenze ed il nostro futuro lo cominciamo a costruire dall'oggi. Credo che se ci "inseriamo" in un certo circolo d'amore potremo cogliere le infine connessioni tra noi e l'universo...

Ciao
Il Blog | Attualità | Psicologia

Veneris ha detto...

Come non condividere questo post. mi è piaciuto nche il primo commento dove si sosteneva che "Il bene è un concetto così blando. Come la libertà." Ciao alla prossima.

RED ha detto...

Ciao Andrea, siamo in sintonia ... ho appena lasciato un commento ad Angelo Azzurro, dove dicevo che siamo sommersi dalle brutture, ma bisognerebbe chiedere ai media di affiancare, ad ogni notizia brutta, una bella notizia, una buona azione xchè, anche se è innegabilmente + facile e immediato fare male, io sono certa che ci sia tante brave persone che fanno il bene ... anche se fa meno audience! un abbraccio e alla prossima! Annarita

lella ha detto...

è vero ke se doni amore ti viene di norma restituito ;ma xkè è da una vita ke son buona con tutti ma ricevo sempre pugnalate?Le parole son sempre belle,ma i conti purtroppo nn tornano........
Ho ricevuto tua risposta x pizzata ,faccio calcoli ank'io e poi ci confrontiamo;se vuoi puoi contattarmi via e-amil e cmq "tu dimmi cosa devo fare e io lo faccio!":-)
Lella

Tomaso ha detto...

Sona daccordo è vero che se si legge il giornane oppure guardi la TV non si vede che tragedie e tutto il male che c'é nel mondo, eppure tante buone cose succedono, quello nessuno lo pubblica.
Tomaso

NeLLa'S ha detto...

Si si si... confermo e sottoscrivo il tuo pensiero...perchè è importante che sia così...
io penso che un sorriso doni sempre un altro sorriso...e questo tuo post è davvero pieno di positività...quella che ci vuole per permetterci di sentirci uniti con la vita...
Ciao Andrea...a presto...
NeLLa'S

Luna_tica ha detto...

sono troppo arrabbiata e cinica ultimamente, preferisco non esprimermi, non sarei obiettiva, e mi dispiacerebbe, merita molto il tuo post.

Ti lascio solo,
una abbracciatona.
B_giornata

Yrom.A ha detto...

Ne sono convinta anche io Andrea! Sono convinta che se smettessimo di guardarci l'ombelico e dassimo un decimo di ciò che siamo a chi ne ha profonda necessità, ci sarebbe molto meno lamento e molta più sana e robusta soddisfazione umana...si! Io ci provo, vediamo come va.

Luna_tica ha detto...

..che dire Andrea,
prima ti aggiungi,
poi ti cancelli,
poi ti riaggiungi ai miei Lettori,
..io rimango la solita coerente permalosa, enon mi riaggiungo.

B_giornata.

Luna_tica ha detto...

errata corrige;
ti voglio troppo bene e mi è passata la rabbia che avevo con te.
Mi riaggiungo e ti seguo, tanto di nick fò Luna_tica e ci sta.
hihi :-P

Anonimo ha detto...

vistami anche tu!
www.corrierepadano.blogspot.com
www.corrierepadanoplus.blogspot.com
lega.mb94@yahoo.it

Paola ha detto...

Ciao Andrea concordo pienamente con te...
Ho bisogno di ossigeno... parliamo di speranza.... serenità... d'amore...
Dolce serata un bacio

frufrupina ha detto...

Ciao Andrea...bel post,molto umano...condivido il tuo pensiero...di cose brutte e sgradevoli nella vita ci sono sempre state,abbiamo bisogno di amore,serenità e speranza per costruire un mondo miglioe.Un abbraccio forte.

francuzza ha detto...

ciao, se vai sul mio blog tra i post più vecchi (seconda pagina) trovi una poesia "E crescendo",
è di quelle cose che è fatta la vita....
finchè daremo molta importanza al denaro e non ai valori....purtroppo questo è quello che avremo come risposta....

franca

Luciano ha detto...

Ciao Andrea non posso che concordare con te ...
noi il nostro lavoro lo facciamo

sabrina ha detto...

Ti ringrazio di essere passato nel mio blog ti seguirò volentieri, perchè mi piacciono gli argomenti che tratti, ti mando un abbraccio ciao da Sabrina

francuzza ha detto...

ciao Andrea, mi fa piacere che ti sia piaciuta....
notte
franca